Il coraggio di cambiare

Spegni la luce
Restiamo in silenzio
voglio sentirti
non vederti
Voglio percepire
sfiorandoti
la tua essenza
le tue paure
le tue fragilità
I tuoi antichi dolori
Voglio tu senta
accarezzandomi
il ritmo del mio cuore
il sangue che scorre
l’energia che si espande
che ti cerca ti chiama ti accoglie
Spegni la luce
Restiamo in silenzio
ma vigili
uniti
integri
soli
ma colmi
e nel buio
cercami e nel mentre
ritrovandomi
Torna a te
CC
photo C Bevini
#anima
Condividi questo post:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.